Coppa Faro – Pesaro

Ultimo appuntamento per il Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche 2022

Un tricolore ad alto fascino quello della stagione iniziata a marzo con la Coppa della Consuma, proseguita a Sarnano, passando per Montefiascone, tappa alla Raticosa , dalle montagne del Sestriere fino ai 1800 mt di Campocatino.

Inizialmente erano state fissate in 10 le gare che nel 2022 formavano il calendario del Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche.

Purtroppo saltata la tappa di Scaperia Giogo e a causa elezioni politiche è stata anche rimandata a data da destinarsi la gara del Chianti.

Un campionato quindi che si snoderà su otto gare per sfide ancor piu’ avvincenti e gare emozionanti.

A Pesaro l’onore di concludere la stagione 2022

A Pesaro fervono intanto i preparativi per la 5a edizione della cronosalita della Panoramica, per allestire una gara sicura e affascinate, solitamente molto apprezzata da tutti i piloti del mondo delle “Storiche” in salita. Il secondo week end di Ottobre vedrà quindi l’ultima tappa del CIVSA 2022.

Dopo la pausa estiva e la trasferta siciliana di Erice, finalmente si arriverà alla “salita sul mare” di Pesaro del 7-8-9 Ottobre 2022.

Baia Flaminia – Paddock

Ridisegnate le postazioni appunto per una maggiore sicurezza, il percorso 2022 si snoderà nello splendido scenario del Parco Naturale, dalla partenza poco sopra la Baia Flaminia fino al Faro del Monte San Bartolo

Faro del Monte San Bartolo

Come è andata la gara 2021…..

Filippo Caliceti vincitore edizione 2021 Coppa Faro

Alla 4^ Coppa Faro di Pesaro si era concluso il Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche 2021. La gara organizzata dalla P & G Racing ha anche emesso gli ultimi verdetti tricolori sui 3.800 metri della SP 44 Strada panoramica San Bartolo – Pesaro, in condizioni di meteo incerto su un asfalto umido e freddo, ma sempre in una cornice suggestiva ed emozionante. Ha vinto Filippo Caliceti su Osella PA 9/90 BMW di 4° Raggruppamento. Il pilota della Bologna Squadra Corse si è imposto in entrambe le manche di gara grazie a delle regolazioni efficaci anche nelle più impegnative condizioni, che hanno permesso all’emiliano neo campione italiano per la seconda volta, di aggiungere la gara marchigiana al suo palmarés, rispettivamente col tempo di 2’10”50 e 2’06”18.

acisport3 Vedi le immagini ufficiali ACISport della gara 2021

 

 Calendario CIVSA 2022

calesalita22

Il percorso 2022

I nostri Partners

22_SPONSOR_TUTTI

SPONSOR_2021